L'INFRASTRUTTURA VERDE DEL PARCO DEL PO TORINESE

Una rete di reti

Rete di accessibilità e fruizione pubblica

La rete di accessibilità e di fruizione pubblica è costituita da:

  • Siti attrattori. Luoghi destinati alle funzioni alle quali si accede, riguardanti: attività ricreative e sportive (parchi ed aree attrezzate), attività di interesse culturale, attività terziarie o produttive.
  • Rete dei percorsi. Rete di strade verdi (geenways) per mobilità non motorizzata e di percorsi pedonali e ciclabili di connessone urbana delle strade verdi. Rete di strade "quiete", cioè di strade extraurbane a traffico limitato e moderato.
  • Nodi attrezzati. Centri informativi e di servizio ai fruitori della rete, porte di accesso con parcheggi, fermate delle linee del trasporto pubblico con funzionalità di nodi di interscambio con la mobilità pedonale e ciclabile.
  • Ambiti di rilevanza paesaggistica. Si tratta di aree, di beni e di spazi visivi da tutelare, comprensivi dei loro ambiti di protezione: assi e fulcri visuali, vedute panoramiche, landmark.