L'INFRASTRUTTURA VERDE DEL PARCO DEL PO TORINESE

Finalità


Il territorio del Parco del Po del tratto torinese è parte della rete ecologica nazionale, custodisce un importante patrimonio di storia e riveste un ruolo strategico per la qualità ambientale dell'area metropolitana di Torino.

Proprio nell'attraversare il tratto dell'area metropolitana, il Po subisce la metamorfosi che lo trasforma nel grande fiume, grazie soprattutto all'apporto della Dora Riparia e della Dora Baltea, che attingono dagli ampi bacini della Valle di Susa e della Valle d'Aosta.

Tuttavia sarebbe arduo, percorrendo il territorio, avvedersi del confine del parco. Il suo territorio è un sistema complesso e diversificato, aperto ad un contesto altrettanto complesso dove, a paesaggi di alta qualità, si avvicendano infrastrutture ed attività a forte pressione ambientale. Peraltro, queste infrastrutture ed attività sono presenti anche all'interno del parco stesso. Ciononostante, esso presenta un elevato potenziale di miglioramento il quale, però, rischia di essere vanificato se non lo si rende effettivo con un progetto a ciò appositamente mirato. La qualità dell'ambiente e del paesaggio del parco possono migliorare, ma ciò richiede una specifica iniziativa da parte della mano pubblica con il concorso dei soggetti privati.

Il progetto dell'infrastruttura verde cerca di dare una risposta a questa esigenza. Esso supera la visione della tradizionale pianificazione del territorio come mosaico di zone omogenee definite nella staticità delle norme, per aprirsi alla visione del territorio come rete multifunzionale dinamica, che deve essere progettata, realizzata e gestita come sistema proteso al rafforzamento e al miglioramento.

La nozione di infrastruttura verde propone, per il territorio degli spazi verdi, un progetto di sviluppo e miglioramento che mette a sistema le diverse componenti settoriali, la componente ecologica, quella economica dell'attività agricola, quella storico culturale, quella legata alla fruizione ricreativa, realizzando un sistema di paesaggi di alta qualità. Per questo l'infrastruttura verde va annoverata tra le infrastrutture vitali di una città sostenibile.