Progetto Corona Verde
Paesaggio periurbano dell'area metropolitana torinese

Le frange periurbane costituiscono la porzione di territorio dove le città esercitano l'impatto ambientale più intenso sull'ambiente agronaturale circostante. Il paesaggio periurbano si contraddistingue per essere costituito da tasselli di aree verdi delimitati da infrastrutture e da costruzioni che non hanno attinenza con l'attività agricola. Questo sfrangiamento della periferia urbana, che spesso si dirama nelle tipiche nebulose della città diffusa, costituisce la forma più grave, e in larga misura evitabile, di impatto urbanistico sul paesaggio agricolo. Come si può rendere lo sviluppo urbanistico più sostenibile? Come si possono mitigare e controbilanciare gli impatti ambientali sul paesaggio periurbano? Con quali indicatori si può valutare l'impatto urbanistico sul paesaggio periurbano?
dare risposta a questi quesiti, OCS ha condotto negli anni alcuni studi per conto di enti locali, in particolare ha redatto nel 2004 Il Piano Strategico degli spazi verdi dell'area metropolitana torinese per conto della Provincia di Torino - Assessorato alla pianificazione territoriale - e nel 2007 ha curato la sezione ecologica-ambientale del Progetto Corona Verde. Pianificazione Strategica e Governance in cario ad DITER da parte della Regione Piemonte - Settore Pianificazione Aree Protette.


2007. Progetto Corona Verde. Pianificazione Strategica e Governance








2004. Il Piano Strategico degli spazi verdi dell'area metropolitana torinese

Osservatorio Città Sostenibili
DIST - Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio
Politecnico e Università di Torino
viale Mattioli 39 - 10125 Torino - Italy
Referente scientifico: Luca Staricco
Agata Spaziante, Stefania M. Guarini
tel. +39 011 564 7489 - fax +39 011 564 7499
ocs@polito.it