DATABASE

PARK GUELL
Barcellona (Spagna) (1900 - 1914)



L'industriale e mecenate Eusebio Güell, affidò nel 1900, all'amico architetto Antoni Gaudì, il compito di progettare un complesso residenziale costituito da abitazioni, giardini, luoghi religiosi, spazi pubblici ed un sistema viario interno, collocato sulle pendici del monte Pelat, che limita il versante settentrionale della Città di Barcellona. Il sito accidentato fu esemplarmente manipolato da Gaudì, che realizzò alcuni ingegnosi viadotti di sostegno, una vasta piazza sostenuta dalla "Sala delle Cento Colonne" e contornata dalla famosa balaustra curviforme e vivacemente decorata con cocci di ceramiche policrome, nonché il muro perimetrale ed alcuni edifici di sevizio e per abitazioni. L'insuccesso economico del progetto per l'innovativa "città-giardino", fece sospendere i lavori di completamento del parco. L'area venne acquistata nel 1914 dal Municipio di Barcellona ed in seguito trasformata in parco urbano per la città.

Paese SPAGNA
Denominazione PARK GÜELL
http://www.greatbuildings.com/buildings /Park_Guell.html
http://www.perso.magic.fr/cjupin/guell114.htm
http://www.netreach.net/~trishy/travels/guell.html
http://www.web.arch-mag.com/4/inform/04

Località BARCELLONA
Progettista ANTONI GAUDÌ
Tipologia PARCO URBANO MODERNO
Anno di realizzazione 1900 - 1914

(Raffaella Spagna. 31.01.2002)



torna all'indice di questa fototeca torna all'Homepage