Alpcity

Local endogenous development
and urban regeneration of small alpine towns





Link

Activity

Contacts

  • AlpCity Lead Partner
    Regional Budget Planning and Statistics
    v. Lagrange 24 - 10123 Torino (Italy)
    tel. +39 011 432 4662/5915
    alpcity@regione.piemonte.it
  • Osservatorio Città Sostenibili
    DITER - Politecnico e Università di Torino
    v. Mattioli 39 - 10125 Torino (Italy)
    tel. +39 011 564 7489
    ocs@polito.it

Link: network di città alpine

http://www.alpenallianz.org
Alleanza nelle Alpi, è una rete che comprende circa 190 comuni dell’arco alpino, costituitasi con l’obiettivo di dare attuazione alla Convenzione delle Alpi.

http://www.alparc.org
Rete Alpina delle Aree Protette, per la cooperazione tra le aree protette dell’arco alpino, in attuazione della Convenzione delle Alpi.

http://www.alpmedia.net/index1.html
Il servizio d’informazione per le Alpi.

http://www.cipra.org/
Cipra International, Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi, è un’organizzazione non governativa con sede a Schaan, nel Liechtenstein, alla quale fanno i rappresentanti CIPRA nazionali dei sette stati che si affacciano sull’arco alpino.

http://www.convenzionedellealpi.org
Sito dedicato alla Convenzione delle Alpi. È una convenzione quadro il cui obiettivo è la salvaguardia dell’ecosistema naturale delle Alpi e la promozione dello sviluppo sostenibile.

http://www.culturalp.org
Conoscenza e valorizzazione dei Centri Storici e dei Paesaggi Culturali nel Territorio Alpino, nell’ambito dell’Interreg III B Alpine Space programme.

http://www.espaces-transfrontaliers.org
Espaces Transfrontaliers si inserisce nella Mission Opérationelle Transfrontalière, che nasce dall’esigenza di una rete al servizio di uno sviluppo sostenibile nel territorio dello spazio transfrontaliero europeo, tema quanto mai attuale nel contesto dell’Interreg III.

http://www.interact-eu.net/
Interact, è parte dell’iniziativa comunitaria Interreg, è una rete di informazione e di comunicazione che promuove la diffusione e lo scambio di esperienze e di conoscenze, per aumentare l’efficacia di Interregg III durante la fase di svolgimento del progetto.