Alpcity

Local endogenous development
and urban regeneration of small alpine towns





Link

Activity

Contacts

  • AlpCity Lead Partner
    Regional Budget Planning and Statistics
    v. Lagrange 24 - 10123 Torino (Italy)
    tel. +39 011 432 4662/5915
    alpcity@regione.piemonte.it
  • Osservatorio Città Sostenibili
    DITER - Politecnico e Università di Torino
    v. Mattioli 39 - 10125 Torino (Italy)
    tel. +39 011 564 7489
    ocs@polito.it

Costruire una strategia comune per uno sviluppo sostenibile delle piccole città delle Alpi

Il network di AlpCity si è costituito perché le Regioni e gli enti locali che lo compongono hanno riconosciuto che lo sviluppo sostenibile delle piccole città delle Alpi costituisce un problema che li accomuna: lo scopo del network è di cooperare per costruire insieme una Strategia Comune, coerente con la Convenzione delle Alpi, per risolvere questo problema nel modo più efficace.

A tale scopo il network delle Regioni e degli enti locali di AlpCity ha deciso di costituire un REGIONAL URBAN OBSERVATORY (AlpCityRUO) con lo scopo di monitorare i progressi nell'attuazione della Strategia Comune, di valutare le condizioni urbane locali e le tendenze in atto e di promuovere la diffusione e il trasferimento delle best practices per il successo della Strategia Comune.

AlpCityRUO fa riferimento alla rete internazionale degli Urban Observatories promossi dall'agenzia UN-HABITAT come diramazioni locali del Global Urban Observatory (GUO) costituito con lo scopo di monitorare e valutare le condizioni e le tendenze urbane a livello globale.

AlpCityRUO è un network transnazionale di Local Urban Observatories facenti capo alle Regioni dello spazio alpino. Esso è aperto all'adesione di tutti gli enti locali che vogliano contribuire alla diffusione della Strategia Comune per lo sviluppo sostenibile delle piccole città delle Alpi.

Funzioni di AlpCityRUO
  • Monitoraggio e reporting sullo stato delle città del network di AlpCity e sullo stato di avanzamento delle azioni della Strategia Comune, anche quale contributo per l'applicazione della Convenzione delle Alpi.
  • Diffondere le best practices e trasferimento delle lezioni apprese.
  • Diffondere teorie, metodi e tecniche che consentano di innovare la conoscenza necessaria per dar forza alla Strategia Comune.
  • Contribuire alla conoscenza della realtà delle città delle Alpi.
  • Definire e diffondere un sistema di indicatori comuni per valutare le performance delle politiche locali della Strategia Comune.
  • Contribuire alla unificazione dei sistemi informativi territoriali degli enti del network di AlpCity per consentire un più agevole scambio delle informazioni.
  • Contribuire allo sviluppo della strategia tematica dell'Unione europea sull'ambiente urbano.
  • Contribuire allo sviluppo degli Urban Observatories di UN-HABITAT in Europa.